Menu

Esclusione dalla gara a causa di inadempimenti pregressi

Esclusione dalla gara a causa di inadempimenti pregressi

Il TAR Firenze, con sentenza 1011 dell'1 agosto 2017, si è pronunciato sulla legittimità dell'esclusione di una concorrente dalla procedura di gara, a causa di inadempimenti pregressi. L’art. 80, comma 5 del d.lgs. n. 50/2016 prevede, alla lettera c), che un operatore economico deve essere escluso dalla partecipazione ad una procedura di gara, qualora la stazione appaltante dimostri con mezzi adeguati che esso si è reso colpevole di gravi illeciti professionali, tali da mettere in dubbio la sua integrità e affidabilità. Tra i gravi illeciti, espressamente contemplati dalla norma, rientrano “le significative carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto o di concessione che ne hanno causato la risoluzione anticipata, non contestata in giudizio, ovvero confermata all'esito di un giudizio, ovvero hanno dato luogo ad una condanna al risarcimento del danno o ad altre sanzioni”.

Occorre premettere che, in tali circostanze, è la stazione appaltante ad essere gravata dell’onere di dimostrare l’inaffidabilità del concorrente e non quest’ultimo a dover dimostrare la propria affidabilità; tale dimostrazione deve avere ad oggetto non solo gli illeciti professionali commessi in passato, ma anche e soprattutto l’idoneità degli illeciti stessi a mettere in dubbio l’integrità o affidabilità del concorrente.

Infatti, non ogni inadempimento pregresso, per quanto grave e tale da aver condotto alla risoluzione di un precedente contratto d’appalto, giustifica l’esclusione dalla partecipazione a gare successive, in assenza di una esplicita valutazione prognostica della stazione appaltante, circa la capacità del concorrente di eseguire in maniera corretta le prestazioni oggetto del nuovo affidamento.

Nel caso in esame, dal momento che gli atti impugnati non contenevano alcuna valutazione concreta in ordine alla pretesa inaffidabilità della società ricorrente riferita alle prestazioni oggetto dell’affidamento, il ricorso è stato accolto e l’esclusione è stata dichiarata illegittima.

Si allega la sentenza in esame.

Centro Studi- Ediliziappalti – Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:

clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

Facebook e Twitter 

Ultima modifica ilGiovedì, 03 Agosto 2017 07:35
Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO