Menu

Salini Impregilo termina gli scavi della galleria della linea 3 della metro di Riyadh

Salini Impregilo termina gli scavi della galleria della linea 3 della metro di Riyadh

Terminati gli scavi della galleria della linea 3 della metro di Riyadh, la più lunga di questo colossale progetto di trasporto pubblico, commissionato dalla ArRiyadh Development Authority (ADA), e realizzata da Salini Impregilo. La fine dei lavori è stata celebrata in presenza del Governatore di Riyadh Faisal bin Bandar Al Saud presso la Qasr Al Hoqm Downtown Station.

Conosciuta anche come Orange Line, la Linea 3 è lunga più di 40 km, di cui solo 11 in sotterraneo, scavati sia con la TBM che con metodo “cut and cover”. Una volta completata, la Linea 3 comprenderà 22 stazioni.

Ubicata vicino al palazzo del Governatore di Riyadh nel cuore della citta`, la Downtown Station sara` una delle stazioni iconiche e sarà attraversata da due linee metropolitane. La stazione si estenderà su una superfice di 20.000 m2 ed e` stata progettata dallo studio di architettura norvegese Snøhetta insieme a One-Works and Crew. Il suo ingresso sarà ricoperto da un grande cono rovesciato in acciaio che riparerà i viaggiatori dalla luce del sole, incanalandola all’interno della stazione.

Salini Impregilo è leader del consorzio ArRiyadh New Mobility (ANM), uno dei tre consorzi coinvolti nella realizzazione della metro di Riyadh, del valore di 23 miliardi di dollari e sviluppata su 6 linee con una lunghezza complessiva di 176 km. L’opera permettera` di ridurre il traffico e l’inquinamento nella citta`, i cui abitanti sono destinati a crescere dagli attuali 6,5 milioni sino a 8,3 milioni nel 2030.

In allegato è possibile scaricare il comunicato stampa

Redazione - Ediliziappalti.com – Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:
Facebook e Twitter

 

Ultima modifica ilMercoledì, 25 Gennaio 2017 08:08
Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO