Menu

Salini-Impregilo: inaugurata la diga Tokwe Mukosi in Zimbabwe

E'  stata inaugurata la diga di Tokwe Mukosi realizzata dalla Salini Impregilo. All'inagurazione era presente il presidente dello Zimbabwe, in quanto la  Tokwe Mukosi rappresenta un punto di svolta fondamentale nei piani del Governo per rispondere all'attuale e futura domanda di risorse idriche nella regione di Masvingo. 

La diga, con i suoi 95 metri di altezza dalla fondazione, è la più alta del paese ed ha creato, grazie al suo sbarramento, il più grande lago artificiale dello Zimbabwe con una capacità di 1,8 miliardi di metri cubi in volume ed un estensione del bacino artificiale di oltre 40 km di lunghezza.

Nei giorni scorsi, Salini Impregilo è stata premiata ufficialmente dall'Istituzione degli Ingegneri dello Zimbabwe per le innovazioni ingegneristiche del progetto.

Il completamento della costruzione di tale diga si aggiunge agli oltre 400 progetti realizzati dalla Salini nel continente africano.

Redazione - Ediliziappalti -  Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

Facebook e Twitter

Leggi tutto...

Salini Impregilo si aggiudica un contratto da 300 milioni di dollari in Arabia Saudita

Descrizione

La  Salini Impregilo si è aggiudicata un  contratto da 300 milioni di dollari in Arabia Saudita commissionato da Al Khozama Management Company.

Il contratto fa parte degli 1,7 miliardi di euro di aggiudicazioni dei primi mesi del 2017 di Salini Impregilo già comunicati al mercato in occasione della presentazione dei risultati preliminari del 2016.

Il progetto 

Il progetto Al Faisaliah District Redevelopment, commissionato da Al Khozama Management Company, prevede un aggiornamento e rimodellamento del Mall secondo i più alti standard architettonici mondiali e le pratiche più innovative nel retail. 

I lavori dovranno essere terminati entro tre anni.

La presenza di Salini Impregilo in Arabia Saudita

La Salini, già presente ed impegnata per la realizzazione della linea più lunga della metro di Riyadh,      si è impegnata in altri progetti in Arabia Saudita.

In allegato il comunicato stampa di cui in argomento

Redazione - Ediliziappalti -  Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

Facebook e Twitter

Leggi tutto...

Salini Impregilo: si aggiudica un progetto da 188 milioni di dollari

La Salini Impregilo si aggiudica un contratto design-bid-build da $188 milioni nello stato dell’Indiana (USA).

Descrizione

Il Three Rivers Protection & Overflow Reduction Tunnel (3RPORT) è un tunnel per riversamenti combinati di acque di scolo (combined sewer overflow - CSO) a Fort Wayne, Indiana.

Il progetto prevede la realizzazione di un tunnel profondo in roccia, pozzi di caduta e fogne di consolidamento per raccogliere e inviare acque di scolo da otto location tra i fiumi St. Mary e Maumee. Una volta completato, il sistema del tunnel ridurrà il 90% del CSO nei fiumi, fenomeno che si verifica in occasione di forti piogge.

Redazione - Ediliziappalti – Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:

clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

Facebook e Twitter

Leggi tutto...

Salini Impregilo: cresce la presenza del Gruppo negli Stati Uniti

I nuovi contratti rafforzano la presenza del Gruppo negli US, un mercato che rappresenta il 24% del fatturato Salini Impregilo, con l’obiettivo di arrivare ad una quota del 30%.  La società punta infatti ad un ruolo di primo piano nel settore delle infrastrutture nel Paese.

Nel solo mese di gennaio Lane ha raccolto, tra ordini acquisiti ed in corso di definizione, 800 milioni di dollari, afferma l’Amministratore Delegato di Salini Impregilo, Pietro Salini, parlando ad una convention interna dei primi livelli del gruppo.

La Lane Construction, società statunitense controllata da Salini Impregilo, è una delle principali imprese di costruzioni degli Stati Uniti, specializzata in costruzioni civili e materiali da costruzione nei trasporti, nelle infrastrutture e nell'energia. Acquisita a gennaio 2016 da Salini Impregilo, svolge la sua attività negli Stati Uniti, integrando le sue competenze nel settore strade ed autostrade con quelle del Gruppo Salini Impregilo in altri settori delle grandi infrastrutture, in particolare ponti, tunnel, metro.

Al momento Lane Construction è impegnata in molti progetti strategici in diversi stati, come la realizzazione della linea ferroviaria Purple line in Maryland, dal valore di 2 miliardi di dollari, e della I-395 Express Lane nello stato della Virginia, del valore di 336 milioni di dollari.

Redazione- Ediliziappalti.com – Grizzaffi Management srl

Riproduzione Riservata

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

 Facebook e Twitter

 

Leggi tutto...

Salini Impregilo conquista il terzo posto del ranking Open Corporation

Miglior piazzamento di Salini Impregilo tra le società di costruzioni a livello globale in tema di trasparenza e sostenibilità. 

Il Gruppo entra nella Top 10 del ranking Open Corporation, l’innovativo progetto promosso da Filcams-Cgil e co-finanziato dalla Commissione Europea, piazzandosi al terzo posto nel Social Reporting Transparency Index, indice che premia le aziende con i migliori bilanci di sostenibilità, e in ottava posizione nel Total Transparency Index, indice che valuta la trasparenza complessiva delle aziende.

Open Corporation rappresenta il primo ranking realizzato dai sindacati, con l’obiettivo di rendere le imprese multinazionali più trasparenti, inclusive ed accessibili al coinvolgimento dei lavoratori. 

Il progetto ha coinvolto 50 imprese multinazionali a livello globale in tutti i settori economici, valutandole e comparandole su temi relativi alle condizioni di lavoro, alla trasparenza finanziaria e fiscale, alle politiche di tutela ambientale e ad altri aspetti di sostenibilità. 

Questo nuovo riconoscimento, che si aggiunge al recente inserimento di Salini Impregilo nella Climate “A” List del CDP e alla menzione tra le migliori società operanti in Medio Oriente in tema di welfare dei lavoratori, conferma la leadership del Gruppo nel perseguimento di politiche di sostenibilità e di dialogo trasparente con i propri stakeholder.

Redazione- Ediliziappalti.com – Grizzaffi Management srl

Riproduzione Riservata

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:
Facebook e Twitter

 

Leggi tutto...

Salini Impregilo termina gli scavi della galleria della linea 3 della metro di Riyadh

Terminati gli scavi della galleria della linea 3 della metro di Riyadh, la più lunga di questo colossale progetto di trasporto pubblico, commissionato dalla ArRiyadh Development Authority (ADA), e realizzata da Salini Impregilo. La fine dei lavori è stata celebrata in presenza del Governatore di Riyadh Faisal bin Bandar Al Saud presso la Qasr Al Hoqm Downtown Station.

Conosciuta anche come Orange Line, la Linea 3 è lunga più di 40 km, di cui solo 11 in sotterraneo, scavati sia con la TBM che con metodo “cut and cover”. Una volta completata, la Linea 3 comprenderà 22 stazioni.

Ubicata vicino al palazzo del Governatore di Riyadh nel cuore della citta`, la Downtown Station sara` una delle stazioni iconiche e sarà attraversata da due linee metropolitane. La stazione si estenderà su una superfice di 20.000 m2 ed e` stata progettata dallo studio di architettura norvegese Snøhetta insieme a One-Works and Crew. Il suo ingresso sarà ricoperto da un grande cono rovesciato in acciaio che riparerà i viaggiatori dalla luce del sole, incanalandola all’interno della stazione.

Salini Impregilo è leader del consorzio ArRiyadh New Mobility (ANM), uno dei tre consorzi coinvolti nella realizzazione della metro di Riyadh, del valore di 23 miliardi di dollari e sviluppata su 6 linee con una lunghezza complessiva di 176 km. L’opera permettera` di ridurre il traffico e l’inquinamento nella citta`, i cui abitanti sono destinati a crescere dagli attuali 6,5 milioni sino a 8,3 milioni nel 2030.

In allegato è possibile scaricare il comunicato stampa

Redazione - Ediliziappalti.com – Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:
Facebook e Twitter

 

Leggi tutto...

Salini Impregilo: tra le venti migliori società di costruzione d'Europa

  • Pubblicato in Imprese

In un articolo pubblicato su una delle più importanti riviste di settore in Francia, Le Moniteur Export traccia un profilo di Salini Impregilo, che viene descritta come una azienda in crescita, con una brillante prospettiva di sviluppo futuro.

Il Gruppo è anche entrato nell’indice Classement MEX 2016 della stessa rivista, che la posiziona fra le 20 migliori società del settore delle costruzioni in Europa per ricavi, grazie alla sua prospettiva di espansione internazionale, che l’ha vista impegnata lo scorso anno nell’acquisizione di Lane Construction Corp.

Vengono poi citati i successi di Salini Impregilo nelle acquisizioni di nuovi contratti e nel completamento di progetti nel mondo, incluso il contratto per la costruzione della diga di Rogun in Tajikistan e l’apertura del nuovo canale di Panama.

Gli importanti risultati e un consistente elenco di nuove commesse lasciano ben presagire per il futuro del Gruppo, presente in ogni continente del mondo, sottolineando l’obiettivo di raggiungere 9 miliardi di euro di ricavi entro il 2019, di cui il 30% negli Stati Uniti.

Redazione - Ediliziappalti.com – Grizzaffi Management srl

Riproduzione Riservata

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:
Facebook e Twitter

 

Leggi tutto...

Salini Impregilo: ancora una volta protagonista dell'alta velocità in Italia

Il primo lotto della linea ferroviaria AV/AC Verona - Padova, la cui progettazione e realizzazione è stata affidata al consorzio IRICAV DUE di cui Salini Impregilo è parte sarà autorizzato entro l’anno, lo ha annunciato nei giorni scorsi il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.

Il valore massimo del primo lotto, la “Verona – Bivio Vicenza”, ammonta a 2,410 miliardi di euro, per un costo complessivo dell’opera di circa 5 miliardi di euro. Entro la fine del 2016 è previsto infatti il completamento dell’iter autorizzativo degli altri due restanti lotti, che riguarderanno rispettivamente l’attraversamento di Vicenza, e la Tratta Vicenza – Padova.

La tratta Verona-Padova, compresa nella pianificazione delle grandi infrastrutture sia a livello nazionale che a livello europeo, costituisce parte integrante della trasversale est-ovest Torino-Milano-Venezia, inserita nel Corridoio Mediterraneo della Rete Transeuropea dei Trasporti. Salini Impregilo si conferma quindi protagonista dello sviluppo dell’alta velocità in Italia, settore che vede il Gruppo impegnato anche nella realizzazione della linea Genova-Milano, che consentirà di potenziare i collegamenti del sistema portuale ligure con le principali linee ferroviarie del Nord Italia e con il resto d’Europa.

In allegato è possibile scaricare il comunicato stampa.

Redazione– Ediliziappalti.com – Grizzaffi Management srl

Riproduzione Riservata

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:
Facebook e Twitter
Leggi tutto...

Salini-Impregilo: 110 anni di storia e di eccellenza italiana

  • Pubblicato in Imprese

Il valore di un Gruppo si basa anche sulla sua storia e le sue origini.La storia di Salini Impregilo nasce in Italia nel 1906 con una grande visione: crescere attraverso la realizzazione di grandi infrastrutture complesse che restino nel tempo, come simbolo di progresso per le attuali e future generazioni, opere che definiscono lo sviluppo e la storia dell’uomo nel mondo. 

È una storia di genio e impegno italiani, una storia di molte famiglie e di imprenditori che si uniscono e raccolgono i valori di eccellenza ed etica professionale. Una storia che corre parallela alla storia d’Italia nei primi anni di vita del Gruppo, attraverso la realizzazione di opere infrastrutturali che accompagnano la crescita del Paese, fino a quando negli anni ’50 il gruppo si affaccia in Europa, per raggiungere presto Africa, America, Asia, fino all’Oceania. 

LE OPERE REALIZZATE

L’eccellenza del genio italiano è raccontata da opere epiche come il salvataggio dei templi di Abu Simbel in Egitto; le dighe in Africa, a partire dalla diga di Kariba fino agli impianti idroelettrici in Etiopia; le metropolitane di Parigi, San Francisco, Copenaghen, Riyadh, che stanno ridisegnando il sistema di mobilità sostenibile di alcune delle città più popolate del mondo; l’Autostrada del Sole ed il sistema ferroviario ad alta velocità in Italia, che hanno facilitato l’integrazione economica e sociale tra Nord e Sud del paese. 

La metamorfosi da società italiana del primo Novecento a gruppo globale è la realizzazione di un sogno di diverse generazioni di costruttori e differenti imprese, che, attraverso una serie di riassetti e trasformazioni societarie, arrivano a delineare ciò che il Gruppo è oggi. Oltre un secolo di sfide impossibili che diventano soluzioni concrete, spostando in avanti la frontiera della tecnica e dell’ingegneria.

Fonte: Salini - Impregilo

Redazione – Ediliziappalti.com – Grizzaffi Management srl

Riproduzione Riservata 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:
clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:
Facebook e Twitter

 

 

 

Leggi tutto...

ENR: l’Opera House di Atene realizzata da Salini Impregilo miglior progetto del mondo

Il Centro Culturale della Fondazione Stavros Niarchos di Atene, progettato da Renzo Piano e realizzato da Salini Impregilo, si aggiudica il 2016 Global Best Project Award nella categoria cultural/worship assegnato da Engineering News Record (ENR). L’opera, secondo la rivista statunitense riferimento nel settore delle costruzioni, si è imposta per la sua eccellenza progettuale e realizzativa tra 23 progetti di 15 paesi diversi.

Il centro è una delle più grandi strutture in Europa dedicata alle performing arts e sede dell’Opera Nazionale Greca e della Biblioteca Nazionale. Finanziato dalla Fondazione Stavros Niarchos, è stato realizzato dal consorzio guidato da Salini Impregilo e di cui è parte anche la società greca Terna.

“La giuria ha valutato progetti presenti in molti paesi ed ha esaminato gli aspetti relativi alla sicurezza, all’innovazione e alla qualità realizzativa, prestando una particolare attenzione alla diversità dei team e alla loro collaborazione”, ha commentato ENR annunciando il premio. “Sono stati inoltre considerati i benefici per la comunità locale e/o per l’industria delle costruzioni”.

Sorto sui terreni del vecchio ippodromo di Atene, nel quartiere Kallithea, di fronte al mare, il Centro si sviluppa lungo una collina artificiale sormontata da un parco panoramico di 170.000 metri con 1.500 alberi e 200.000 arbusti arrivati da tutta Europa. Ma la grande innovazione del Centro è la sua capacità di coniugare l’arte con l’eccellenza della tecnica. Uno degli esempi più evidenti di questo connubio è il Canopy, un guscio sospeso di 10.000 metri quadri che sovrasta il Centro e, grazie a una tecnologia sofisticatissima, si muove seguendo la spinta del vento e delle escursioni termiche. La superficie superiore del Canopy è interamente ricoperta di pannelli fotovoltaici, che rendono il Centro indipendente energeticamente. Il rispetto rigoroso dei principi di sostenibilità ha permesso al Centro di ottenere la certificazione “Platinum”, il rating più elevato previsto dal LEED (Leadership in Energy and Enviromental Design, la più prestigiosa al mondo nel settore delle costruzioni).

 Fonte: Salini Impregilo

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO