Menu

City-Brand Landscape: il paesaggio come strategia

City-Brand Landscape: il paesaggio come strategia

Al via il bando del Premio - Concorso “City-Brand&Tourism Landscape Award” promosso dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e da Paysage - Promozione e Sviluppo per l’Architettura del Paesaggio.

Riconfermate le sezioni: Paesaggio urbano - Rigenerazione delle periferie – Paesaggio industriale – Paesaggio per il gioco e lo sport - a cui si aggiunge per la prima volta  il Paesaggio del turismo. 

Obiettivi del Concorso

Il Premio intende attrarre nell’ambito dell’Architettura del Paesaggio e nei diversi settori nei quali si articola, l’eccellenza della progettazione nazionale e internazionale con l’obiettivo di diffondere buone pratiche capaci di individuare nuove logiche integrate di pianificazione e progettazione del territorio, dove il contesto paesaggistico rappresenta un importante indicatore.

A chi è rivolto

A “City-Brand&Tourism Landscape Award” potranno candidarsi - fino al prossimo 11 giugno - Architetti, Ingegneri, Agronomi, Agrotecnici, Progettisti e Professionisti, Università, Pubbliche Amministrazioni, Enti Pubblici, Associazioni, Fondazioni, che saranno premiati per l’originalità, l’innovazione e la qualità dei progetti realizzati.

Sezioni in cui si articola il Concorso

Quattro le categorie nelle quali è articolato il Premio: 

City Landscape (A) per progetti di paesaggio di varia scala realizzati in contesti urbani, riqualificazioni paesaggistiche degli spazi urbani, territori metropolitani di frangia, verde nella città densa, pianificazione urbana e grandi trasformazioni territoriali;

Brand & Landscape (B) per progetti che esprimono il rapporto tra aziende e paesaggio integrato alla tematica relativa ai contesti urbani in cui, fin troppo spesso, il ruolo del paesaggio viene subordinato all’architettura del costruito, di cui ne colma le mancanze riempiendo spazi di risulta e vuoti urbani cui non si riesce a dare una finalità funzionale più precisa; 

City Play (C) per il progetto dello spazio dedicato al gioco e allo sport, la riscoperta dei parchi e dello spazio pubblico per tutte le età, aree dedicate alle attività ludiche in tutte le sue declinazioni, aree gioco sia in Italia sia all’estero, micro-città a dimensione di bambino e spazi per la promozione di un invecchiamento attivo; 

Tourism Landscape (D) per i progetti che “modellano” il paesaggio nel rispetto del’ambiente e della biodiversità, attraverso una serie di trasformazioni materiali e simboliche indirizzate sia a integrare i servizi di accoglienza sia a potenziare le capacità fruitive dei luoghi e che rappresentino un’importante sfida raccogliendo in sintesi tutte le vocazioni di un territorio o di un luogo e che non tralasciando accuratezza, design e tecnologia, offre esempi virtuosi di landscape architecture.

La presentazione dei progetti selezionati e la premiazione del vincitore di  “City-Brand&Tourism Landscape Award” si terrà il prossimo 22 giugno alla Triennale di Milano nell’ambito del Simposio Internazionale “City-Brand&Tourism Landscape. Il paesaggio come strategia. La qualità del Paesaggio per un’Architettura di Qualità”. 

Redazione – Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:

clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

Facebook e Twitter

Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO