Menu

Comune di Bibbiena: concorso di idee per la valorizzazione del centro storico

Il Comune di Bibbiena, con la collaborazione degli ordini professionali degli Architetti, degli Ingegneri e dei Geometri della provincia di Arezzo e il patrocinio delle Associazioni del comune di Bibbiena e del Rotary Casentino, indice un concorso per la riqualificazione urbana del centro storico della città.

Il concorso si configura come: concorso di idee ai sensi dell’art. 108 del D.Lgs 163/2006 e dell’art. 259 del DPR 207/2010, è aperto e si svolge in un'unica fase ed in modo anonimo.

Il concorso ha come oggetto l’ideazione di una proposta progettuale per valorizzare il centro storico con l’obiettivo di stimolare la formazione di un polo di socializzazione e attrazione per tutta la comunità casentinese e di richiamo per i flussi turistici.

Attraverso il bando si intende inoltre avviare un dibattito sul valore e sulle possibilità di recupero dello spazio pubblico coinvolgendo i cittadini, i professionisti e le associazioni di categoria;

accrescere la consapevolezza e la sensibilità ambientale dei cittadini attraverso la realizzazione di spazi condivisi e sostenibili; innescare processi di partecipazione e di cittadinanza attiva verso la realizzazione e la fruizione dell’arredo pubblico negli spazi aperti della città per agevolare percorsi di auto-tutela e decoro urbano dal basso.

In particolare il concorso di idee ha come finalità il raggiungimento dei seguenti obiettivi: 

- Valorizzazione del centro storico mediante la collocazione di elementi di arredo urbano che ne esaltino le peculiarità architettoniche, storiche e urbanistiche con attenzione alla valorizzazione paesaggistica di alcuni spazi pubblici indicati nel bando come oggetto di progettazione particolareggiata a partire da Piazza Tarlati;

- Creazione di zone pedonali e di zone a traffico limitato Ztl in modo da eliminare alcune disfunzioni legate sistema della mobilità con particolare attenzione alla sicurezza dei pedoni;

- Recuperare alcuni spazi degradati e attraverso l’arredo urbano cercare di aumentare la sicurezza urbana e ridurre fenomeni di micro criminalità e atti di vandalismo;

- Coordinare tutti gli strumenti urbanistici ed edilizi vigenti nel centro storico (Piano acustico, Piano del colore, …); 

Individuare i ricettori acustici principali nonché le zone più sensibili e quelle vocate alla realizzazione delle varie manifestazioni che si susseguono durante l’anno con il principale obiettivo di ridurre l’inquinamento acustico ed atmosferico;

- Ipotizzare nuove modalità di raccolta dei rifiuti e metodi per il mantenimento del decoro e della pulizia urbana.

- Attivare processi di filiera corta per la produzione e l’installazione degli arredi, della cartellonistica e per la realizzazione di tutte le opere di manifattura previste per il recupero del centro storico.

Tutte le indicazioni relative alla modalità di presentazione sono vincolanti pena l’esclusione del soggetto concorrente.

La documentazione deve pervenire all’Ente entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 24/04/2015, pena l’esclusione.

Per scaricare tutti gli allegati cliccare qui.

Fonte: Comune di Bibbiena

Ultima modifica ilMercoledì, 29 Giugno 2016 16:12
Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO