Menu

Firma del contratto per Salini Impregilo in Arabia Saudita di 1,3 miliardi di dollari

Firma del contratto per Salini Impregilo in Arabia Saudita di 1,3 miliardi di dollari

La Salini Impregilo si aggiudica un contratto a Riyadh del valore complessivo di circa 1,3 miliardi di dollari con la Saudi Arabia National Guard (SANG).

Il progetto rappresenta un piano di housing e urbanizzazione su larga scala e prevede la costruzione di una città con circa 6.000 unità abitative indipendenti in un’area di 7 milioni di m2 ad est di Riyadh, oltre alla realizzazione di oltre 160 km di strade principali e secondarie con relativi servizi, di un impianto di trattamento acque reflue e di diversi serbatoi d'acqua elevati e sotterranei.

Il Medio Oriente continua a rappresentare un’area ricca di interessanti opportunità per Salini Impregilo, che rappresenta, in paesi chiave come Arabia Saudita, Emirati Arabi ed Oman, una delle società estere con il maggior valore totale di contratti nel settore delle grandi infrastrutture complesse. In particolare, il nuovo contratto rafforza il ruolo del Gruppo Salini Impregilo nel settore dell’edilizia e della mobilità cittadina in Arabia Saudita, paese nel quale sono previsti $88 miliardi di investimenti in infrastrutture per i prossimi 5 anni.

Il Gruppo è attualmente impegnato nella realizzazione della Linea 3 della Metropolitana di Riyadh, che, con i suoi 41,58 km, sarà la più lunga del nuovo sistema metro della capitale saudita. Sempre a Riyadh, lo scorso aprile Salini Impregilo si è aggiudicata un contratto, del valore di 300 milioni di dollari, per il progetto Al Faisaliah District Redevelopment commissionato da Al Khozama Management Company, società leader nel Paese nello sviluppo e nella gestione di immobili commerciali, di lusso, di ospitalità e di vendita al dettaglio.

Negli Emirati Arabi infine il Gruppo, attraverso un contratto del valore di $435 milioni con Meydan Group LLC, sta realizzando il Meydan One Mall, il grande centro commerciale fulcro di un massivo piano di sviluppo urbano situato tra Meydan e Al Khail Road a Dubai mentre ad Abu Dhabi, attraverso un contratto del valore di $200 milioni sta realizzando la progettazione e la costruzione di un collegamento stradale attraverso due isole di Abu Dhabi, per collegare il Capital District e il Central Business District, per cui la capitale degli Emirati Arabi Uniti ha previsto un piano di sviluppo entro il 2030, come stimolo per la sua crescita economica. E, attraverso la controllata statunitense Lane, Salini Impregilo è impegnato nell’espansione dell'aeroporto internazionale Al Maktoum a Dubai, aeroporto che, una volta completato, servirà oltre 220 milioni di passeggeri all'anno, e, secondo le previsioni, sarà il più importante del mondo per grandezza e flusso di ospiti entro il 2050.

Redazione  – Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:

clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

Facebook e Twitter

Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO