Menu

Spetta alla stazione appaltante la facoltà di non aggiudicare la gara

Spetta alla stazione appaltante, e non alla commissione giudicatrice, la facoltà di non aggiudicare la gara quando nessuna offerta sia ritenuta, a giudizio discrezionale dell’amministrazione, “conveniente o idonea”, purché tale facoltà sia indicata espressamente nel bando di gara o nella lettera d’invito. Inoltre, la valutazione della stazione appaltante si colloca in una fase della procedura di gara nella quale le offerte siano state già valutate e sia già stata avanzata la proposta di aggiudicazione da parte della commissione.

Centro Studi – Grizzaffi Management srl - Ediliziappalti.com

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter 

Clicca subito qui  

Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui social 

Facebook e Twitter

Ultima modifica ilLunedì, 17 Dicembre 2018 17:30
Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO