Menu

Contratto di Avvalimento: documentazione da presentare

Contratto di Avvalimento: documentazione da presentare

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio con sentenza n. 1151 del 29.01.2019 definisce il contenuto minimo dei contratti di avvalimento.

Infatti, come noto, l’art. 89, comma 1, del D.Lgs. 50/2016 prevede, in tema di avvalimento, che: “… L’operatore economico che vuole avvalersi delle capacità di altri soggetti allega, oltre all’eventuale attestazione SOA dell’impresa ausiliaria, una dichiarazione sottoscritta dalla stessa (ausiliata) attestante il possesso da parte di quest’ultima (ausiliaria) dei requisiti generali di cui all’articolo 80 nonché il possesso dei requisiti tecnici e delle risorse oggetto di avvalimento. 

L’operatore economico dimostra alla stazione appaltante che disporrà dei mezzi necessari mediante presentazione di una dichiarazione sottoscritta dall’impresa ausiliaria con cui quest’ultima si obbliga verso il concorrente e verso la stazione appaltante a mettere a disposizione per tutta la durata dell’appalto le risorse necessarie di cui è carente il concorrente.

Il concorrente allega, altresì, alla domanda di partecipazione in originale o copia autentica il contratto in virtù del quale l’impresa ausiliaria si obbliga nei confronti del concorrente a fornire i requisiti e a mettere a disposizione le risorse necessarie per tutta la durata dell’appalto. A tal fine, il contratto di avvalimento contiene, a pena di nullità, la specificazione dei requisiti forniti e delle risorse messe a disposizione dall’impresa ausiliaria …”.

In caso di avvalimento la ditta ausiliata dovrà rendere una dichiarazione aggiuntiva attestante il possesso da parte della ausiliaria dei requisiti di cui all'art. 80 del Codice, dei requisiti tecnici e delle risorse oggetto di avvalimento.

Le ditte ausiliarie, in particolare, dovranno rendere le dichiarazioni mediante un DGUE compilando la parte I, II A e B, parte III, parte IV, se pertinenti all'avvalimento, parte VI, comprese le autocertificazioni concernenti l’assenza di cause di esclusione previste dall’art. 80 del Codice e le dichiarazioni aggiuntive.

L'ausiliaria in base all'art. 89 del Codice dovrà rendere le seguenti dichiarazioni aggiuntive: 1. mettere a disposizione per tutta la durata dell'appalto le risorse necessarie di cui è carente il concorrente; 2. essere iscritta ai registri professionali ai sensi dell’art. 83 c. 3 del Codice.

Centro Studi – Grizzaffi Management srl - Ediliziappalti.com

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter 

Clicca subito qui  

Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui social 

Facebook e Twitter

Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO