Menu

Legittimità della procedura negoziata senza bando nei casi di estrema urgenza

Legittimità della procedura negoziata senza bando nei casi di estrema urgenza

L’art. 63, comma 2, lettera c) del D.Lgs. n. 50/2016 consente il ricorso alla procedura negoziata senza bando “nella misura strettamente necessaria quando, per ragioni di estrema urgenza derivante da eventi imprevedibili dall'amministrazione aggiudicatrice, i termini per le procedure aperte o per le procedure ristrette o per le procedure competitive con negoziazione non possono essere rispettati”, e con l’ulteriore precisazione che “Le circostanze invocate a giustificazione del ricorso alla procedura di cui al presente articolo non devono essere in alcun caso imputabili alle amministrazioni aggiudicatrici”.

La giurisprudenza amministrativa di primo grado pronunciatasi in materia ha riconosciuto che l’estrema urgenza può essere data dall’imminente scadenza del precedente contratto (già in proroga) in essere con l’appaltatore uscente per il medesimo servizio e dai tempi presumibilmente occorrenti per il rinnovo della gara, soprattutto se, come nel caso di specie, il contratto con il precedente gestore non possa più essere prorogato o lo sia già stato così da rendere non opportuna una ulteriore proroga (cfr. TAR Lazio, sez. III-Quater, 14 giugno 2012, n. 5424; Tar Lazio, sez. III quater, 24 aprile 2012, n. 3663).

Nel caso di specie, l’esternata urgenza di provvedere all’aggiudicazione del servizio derivava anche dalla delicatezza dell’oggetto dell’appalto oltre che dal fatto che il contratto con il gestore uscente era già stato prorogato due volte. 

Per quanto concerne, infine, la legittimità dei tempi necessari all'espletamento della procedura, i presupposti di urgenza vanno valutati con riferimento alla situazione esistente all’atto di indizione della procedura, indipendentemente dagli ulteriori eventi imprevisti che, successivamente, potrebbero aver condizionato lo svolgimento della stessa.

Consiglio di Stato, sentenza n. 5766 dell'8 ottobre 2018.

Si allega la sentenza in esame.

Centro Studi – Grizzaffi Management srl - Ediliziappalti.com

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter 

Clicca subito qui  

Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui social 

Facebook e Twitter 

 

 

Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO