Menu

Firenze: lavori di costruzione di impianti di cogenerazione

Firenze: lavori di costruzione di impianti di cogenerazione

Lavori per la realizzazione delle opere relative all’installazione dell’impianto di cogenerazione di energia elettrica e termica presso l'ospedale di Poggibonsi (Campostaggia)e del servizio di manutenzione full risk dell’impianto di cogenerazione di energia elettrica e termica presso l'ospedale di Poggibonsi (Campostaggia).

La stazione appaltante si riserva la facoltà di rinnovare il contratto, alle medesime condizioni, per una durata pari a 5 anni, per un importo di 347 962,56 EUR, al netto di IVA e/o di altre imposte e contributi di legge, nonché degli oneri per la sicurezza dovuti a rischi da interferenze. La stazione appaltante esercita tale facoltà comunicandola all’appaltatore mediante posta elettronica certificata almeno 90 giorni prima della scadenza del contratto originario.

La durata del contratto in corso di esecuzione potrà essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente ai sensi dell’art. 106, comma 11 del codice. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi — o più favorevoli — prezzi, patti e condizioni.

Sono esclusi dalla partecipazione alle procedure di affidamento degli appalti di forniture e servizi, né possono essere affidatari di subappalti, e non possono stipulare i relativi contratti i soggetti partecipanti che si trovano in una delle condizioni di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/16 e s.m.i. e di altra normativa vigente. Ammissione alla gara previo raggiungimento della soglia minima richiesta per ciascuno dei requisiti di capacità tecnico-professionale riportati ai successivi punti III.1.3).

Il soccorso istruttorio, ai sensi dell’art. 83, comma 9 D.Lgs. 50/2016 e ss. mm. ii, è regolamentato nel Disciplinare di gara.

Nell’ipotesi di raggruppamento temporaneo orizzontale il requisito di cui al punto III.1.3) deve essere posseduto sia dalla mandataria sia dalle mandanti. Detto requisito deve essere posseduto in misura maggioritaria dalla mandataria. Nell’ipotesi di raggruppamento temporaneo verticale il requisito deve essere posseduto dalla mandataria.

Nel Disciplinare di gara sono specificate le condizioni di partecipazione per operatori riuniti di cui all’art. 45, comma 2, lett. d), e), f) e g), consorzi di cui all’art. 45, comma 2, lett. b), c) del D.Lgs. 50/2016, nonché le condizioni di partecipazione in caso di avvalimento ai sensi dell’art. 89 del D.Lgs. 50/16.

Requisiti di idoneità professionale ex art. 83, comma 3 del D.Lgs 50/2016: essere iscritto al registro delle imprese per le attività richieste e in oggetto della presente gara o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell’UE.

In caso di RTI/consorzio ordinario di concorrenti/rete d’impresa/GEIE, ciascuna singola impresa costituente il raggruppamento/consorzio ordinario di concorrenti /rete d’impresa/G.E.I.E dovrà apportare il requisito di idoneità professionale richiesto per la partecipazione alla presente.

I soggetti partecipanti, al momento della presentazione dell’offerta, quale condizione di ammissibilità alla gara, sono tenuti al pagamento del contributo a favore dell’autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, con le modalità di cui al punto 12 del Disciplinare di gara.

Termine per il ricevimento 

Le offerte dovranno pervenire entro il 04 aprile 2019 ore 13:00

In allegato Bando di Gara

Redazione – Grizzaffi Management srl - Ediliziappalti.com

 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter 

Clicca subito qui 

Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui social 

Facebook e Twitter

Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO