Menu

Treviso: lavori di adeguamento strutturale scuola Marco Polo

Treviso: lavori di adeguamento strutturale scuola Marco Polo

Affidamento della progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori, misura, contabilità e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori di adeguamento strutturale della scuola primaria "Marco Polo" di Villorba rifacimento palestra scolastica nel Comune di Villorba (TV).

Valore totale stimato

298.815,26 euro

Criterio di aggiudicazione

Offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo ai sensi dell’art. 95, del D.Lgs. 50/2016, con i criteri e punteggi indicati nel disciplinare di gara.

Professionalità ed adeguatezza desunta da n. 3 servizi – Punti 25

Si riterranno più adeguate quelle offerte la cui documentazione consenta di stimare il livello di specifica professionalità e affidabilità a seguito della dimostrazione di aver redatto progetti di edifici o opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare in base alle norme tecniche vigenti e che sono da ritenersi studiati con il fine di ottimizzare il costo globale di costruzione, di manutenzione e di gestione lungo il ciclo di vita dell’opera, anche sulla base di criteri di sostenibilità energetica ed ambientale.

Nella valutazione sarà altresì dato specifico rilievo all’esperienza acquisita in relazione a prestazioni che siano strumentali allo specifico servizio e alle modalità di gestione e risoluzione degli eventuali aspetti critici emersi nell’espletamento dello stesso. Dovranno essere elencati gli eventuali aspetti critici emersi e spiegato dettagliatamente come sono stati risolti.

Caratteristiche metodologiche dell’offerta – Punti 55

Sarà considerata migliore quell’offerta per la quale la relazione dimostri che la concezione progettuale e la struttura tecnico-organizzativa prevista nell’offerta, nonché i tempi complessivi che il concorrente impiegherà per la realizzazione della prestazione sono coerenti fra loro e, pertanto, offrono una elevatagaranzia della qualità nell’attuazione della prestazione.

In particolare, sarà considerata migliore, quella relazione che illustrerà in modo più preciso, più convincente e più esaustivo i seguenti punti:

B.1 le eventuali proposte progettuali migliorative che il concorrente, in relazione alle esigenze della committenza, a quelle dell’utenza finale e al generale contesto territoriale ed ambientale in cui vanno inserite le opere da realizzare, ritiene possibili rispetto al livello progettuale “PROGETTO DI FATTIBILITA’ TECNICA ED ECONOMICA” messo a gara e nel rispetto dell’importo complessivo riportato nel quadro economico dello stesso progetto di fattibilità approvato;

B.2 le azioni e le soluzioni che intende sviluppare in relazione alle problematiche specifiche degli interventi, dei vincoli temporali e delle interferenze esistenti nel territorio in cui si realizzeranno le opere;

B.3 le modalità di esecuzione del servizio anche con riguardo all’articolazione temporale delle varie fasi previste evidenziando, fra le altre cose, le modalità di interazione/integrazione con la committenza nelle diverse sedi (conferenza dei servizi, acquisizione pareri, validazione, approvazione del progetto, ecc.), nonché le misure e gli interventi finalizzati a garantire la qualità della prestazione fornita;

B.4 le risorse umane e strumentali messe a disposizione per lo svolgimento del servizio di progettazione, attraverso la redazione:

- dell’elenco dei professionisti personalmente responsabili dell’espletamento delle varie parti del servizio, (Coordinamento generale per la progettazione, progettazione delle opere architettoniche, progettazione delle opere strutturali, progettazione delle opere impiantistiche elettriche e speciali, progettazione delle opere impiantistiche meccaniche e antincendio, direzione lavori, sicurezza in progettazione ed esecuzione) con l’indicazione della posizione di ciascuno nella struttura dell’offerente (socio, amministratore, dipendente, altro), delle rispettive qualificazioni professionali, della relativa formazione, delle principali esperienze analoghe all’oggetto del contratto e degli estremi di iscrizione nei relativi albi professionali, nonché il nominativo, la qualifica professionale e gli estremi di iscrizione al relativo albo professionale della persona incaricata dell’integrazione fra le varie prestazioni specialistiche;

- dell’organigramma del gruppo di lavoro adibito all’espletamento delle diverse fasi attuative della prestazione: progettazione (inclusa la sicurezza), direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase esecuzione.

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

29.03. 2019 – ore 14. 00

In allegato il bando di gara  della Gazzetta Ufficiale Europea

Redazione – Grizzaffi Management srl - Ediliziappalti.com

 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter 

Clicca subito qui 

Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui social 

Facebook e Twitter

Ultima modifica ilMercoledì, 27 Febbraio 2019 08:46
Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO