Menu
Ance: Sblocca Italia si concentri su opere anti dissesto

Ance: Sblocca Italia si concentri s…

“Non possiamo perdere l’o...

Architetti, consiglio nazionale: bene ANAC su illegittimità bandi che impongono fatturato quale requisito di accesso alle gare

Architetti, consiglio nazionale: be…

"Ci auguriamo che nello "...

Tutela del territorio: la petizione Ance, Architetti, Geologi e Legambiente arriva a Palazzo Chigi

Tutela del territorio: la petizione…

Arriva a Palazzo Chigi la...

DissestoItalia: al via la petizione per la messa in sicurezza del Paese

DissestoItalia: al via la petizione…

Pubblicata sul sito di Di...

Architetti: Governo e parlamento accelerino politiche di riuso del territorio

Architetti: Governo e parlamento ac…

"Semplificazione burocrat...

Si svolgerà a Palermo il 20 giugno 2014 il congresso annuale della Confederazione Europea delle PMI delle costruzioni

Si svolgerà a Palermo il 20 giugno …

Dal titolo "Le Piccole e ...

Guida al calcolo delle prestazioni per i servizi geologici

Guida al calcolo delle prestazioni …

Il Consiglio Nazionale de...

Edilizia scolastica e dissesto idrogeologico: task force Anci-Ance

Edilizia scolastica e dissesto idro…

Dare vita ad una task for...

A distanza di trent’anni i Geologi Europei si riuniscono a Palermo

A distanza di trent’anni i Geologi …

Sarà l’Italia, ed esattam...

Dissesto idrogeologico: l'Ance sottoscrive l'appello congiunto al Presidente del Consiglio

Dissesto idrogeologico: l'Ance sott…

Un appello alla prevenzio...

Prev Next

Ministero della Difesa

Avviso pubblico per la formazione dell' elenco di professionisti esterni all'amministrazione per l'affidamento di servizi di architettura e ingegneria di importo inferiore a Euro 100.000,00. Visto il programma triennale 2013 - 2016 approvato dagli enti programmatori, nonche' l'elenco annuale 2014, dei servizi da realizzare di competenza di questa stazione appaltante e visto l'art. 91, comma 2, del D. Lgs 163/2006 che prevede che gli incarichi di progettazione, di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, di direzione dei lavori, di coordinamento alla sicurezza in fase di esecuzione e di collaudo, in conformita' a quanto disposto all'articolo 120, comma 2-bis, di importo inferiore ad Euro 100.000,00, possono essere affidati dalle stazioni appaltanti, a cura del responsabile del procedimento, ai soggetti di cui all'art. 90, comma 1, lett. d), e), f), f-bis), g) e h), nel rispetto dei principi di non discriminazione, parita' di trattamento, proporzionalita' e trasparenza e secondo la procedura prevista dall'art. 57, comma 6 il responsabile del procedimento rende noto che e' intenzione di questa Direzione formare un elenco, per l'anno 2014, di soggetti idonei per l'affidamento di servizi di architettura e ingegneria, suddiviso per categorie prestazionali, di importo inferiore a 100.000 euro (IVA esclusa), scelti a discrezione tra quelli compresi nello schema di programma annuale in allegato A. E' facolta', inoltre, della stazione appaltante procedere alla parziale modifica dell'elenco dei servizi, introducendo eventuali attivita' che, previa approvazione delle autorita' competenti, dovessero insorgere nel corso dell'anno; sara' cura della stessa darne adeguata informazione. La stazione appaltante si riserva di non appaltare i servizi indicati nel presente avviso o anche parte di essi, e cio' anche dopo l'avvenuta pubblicazione del presente avviso, qualora, per qualsiasi ragione, si reputasse decaduta l'esigenza compresa nell'elenco. Questa stazione appaltante si riserva, inoltre, la facolta' di affidare servizi ai sensi dell'art. 125, D.Lgs. 163/2006, non inseriti nell'allegato A, a professionisti selezionati dall'elenco formato dal presente avviso. I soggetti richiedenti l'iscrizione in elenco, in conformita' a quanto stabilito dall'art. 267, commi 3 e 4, del D.P.R. n. 207/2010 (Regolamento di attuazione del codice dei contratti pubblici), dovranno segnalare nell'allegato O (Schede referenziali professionali) per quale/i gruppi e categorie, intendono essere iscritti. A) Modalita' e termine di presentazione della domanda di candidatura I soggetti interessati all'inserimento nell'elenco potranno presentare istanza (vedi successivo punto B) alla: Direzione del Genio Militare per la Marina della Spezia - v.le Amendola n. 5 19122 La Spezia. L'istanza dovra' essere trasmessa in busta chiusa sulla quale sara' riportato il mittente e la dicitura "Avviso pubblico per la formazione elenco professionisti per l'affidamento di incarichi professionali" e pervenire all'indirizzo di cui sopra, con la tempistica esplicata al successivo punto E (fara' fede il timbro di ricezione apposto dalla Segreteria Generale - Ufficio Protocollo di questa Direzione). Tutte le istanze pervenute dopo la data di scadenza verranno comunque tenute in considerazione per il successivo aggiornamento dell'elenco. B) - Documentazione da produrre per l' iscrizione Gli operatori economici gia' inseriti in elenco per l'anno 2013, devono produrre solo istanza di rinnovo redatta in carta semplice (allegato D), con l'avvertenza di segnalare ogni variazione intervenuta circa i requisiti generali e speciali dichiarati in sede di iscrizione. Gli operatori economici richiedenti nuova iscrizione devono produrre: 1. Istanza di iscrizione redatta in carta semplice conforme all'allegato B unitamente agli annessi 1 e, se del caso, 2; la domanda dovra' essere sottoscritta dal titolare o legale rappresentante e completa della copia di documento di riconoscimento in corso di validita', inoltre, ai sensi dell'art. 267, comma 5, del D.P.R. 207/2010 (Regolamento d'attuazione del codice), dovra' essere indicato il nominativo del professionista o dei professionisti che svolgeranno i servizi, con la specificazione delle rispettive qualifiche professionali nonche' con l'indicazione del professionista incaricato dell'integrazione delle prestazioni specialistiche. La suddetta istanza dovra' essere corredata della seguente documentazione: 2. Curriculum vitae da cui possa desumersi l'esperienza professionale del soggetto richiedente con indicazione in particolare degli incarichi espletati nell'ultimo quinquennio; il suddetto curriculum dovra' essere predisposto in conformita' al modello "allegato N (art. 267, commi 3 e 4, del D.P.R. 207/2010 - regolamento di attuazione del codice) e dovra' corrispondere ai gruppi, categorie e servizi, come indicato nell'allegato O dell'istanza di iscrizione; 3. Scheda referenze professionali (allegato O); 4. Copia di certificato di iscrizione agli albi professionali. C) Requisiti di partecipazione e cause di esclusione I soggetti interessati all'affidamento dei servizi attinenti all'architettura ed all'ingegneria oggetto del presente avviso, devono essere in possesso dei requisiti e delle caratteristiche di abilitazione all'esercizio della professione. I suddetti requisiti o cause di esclusione sono prescritti dall'art. 38 del D.Lgs 163/06 (Requisiti di ordine generale di capacita' giuridica), dall'art. 90, comma 7 (Iscrizione negli appositi albi), del D.Lgs. n. 163/06, e degli eventuali ulteriori requisiti previsti dalla normativa vigente (requisiti di ordine speciale di capacita' professionale); inoltre dall'art. 88 (Limiti di partecipazione alle gare), dall'art. 90 (Requisiti delle societa' di ingegneria) e dall'art. 91 (Requisiti delle societa' di professionisti) del D.P.R. n. 236 del 15 novembre 2012 (Regolamento recante disciplina delle attivita' del Ministero della Difesa in materia di lavori, servizi e forniture, a norma dell'art.196 del D.Lgs 12 aprile 2006, n.163). I richiedenti attestano il possesso dei requisiti mediante dichiarazione sostitutiva in conformita' alle disposizioni del D.P.R. n. 445/2000 (allegato B). Secondo quanto stabilito dall'articolo 38, comma 2, del Codice, il concorrente deve indicare nella propria dichiarazione sostitutiva "tutte le condanne penali riportate, ivi comprese quelle per le quali abbia beneficiato della non menzione": egli e' quindi tenuto a dichiarare qualsiasi condanna subita (compreso quelle per le quali abbia beneficiato della non menzione), anche se riguardante reati dallo stesso eventualmente ritenuti non gravi o non incidenti sulla propria moralita' professionale, poiche' spettera' a questa stazione appaltante valutarne la gravita' ed incidenza. Qualora ometta di dichiarare qualsiasi tipo di condanna subita (con la sola eccezione di quelle riguardanti reati depenalizzati ovvero dichiarati estinti dopo la condanna stessa, di quelle revocate e di quelle per le quali e' intervenuta la riabilitazione - che non e' tenuto ad indicare), il concorrente rende una falsa dichiarazione, alla quale conseguiranno gli effetti di legge (cancellazione dall'elenco, denuncia del fatto costituente reato e segnalazione all'Autorita' per la Vigilanza sui Contratti Pubblici per l'iscrizione nel casellario informatico. Gli operatori economici sono tenuti ad informare tempestivamente la stazione appaltante delle eventuali variazioni intervenute nel possesso dei requisiti. D) Modalita' di affidamento L'invito e' rivolto contemporaneamente ad almeno cinque soggetti inseriti nell'elenco ed in possesso dei requisiti di qualificazione necessari in relazione all'oggetto dell'appalto, se sussistono aspiranti idonei in tale numero, nel rispetto dei principi di rotazione, non discriminazione, parita' di trattamento, proporzionalita' e trasparenza, e secondo la procedura prevista dall'art. 57, comma 6, del D.Lgs. 163/2006. La stazione appaltante sceglie l'operatore economico che ha offerto le condizioni migliori secondo il criterio del prezzo piu' basso ai sensi dell' art.82, del D.Lgs 163/2006, previa verifica del possesso dei requisiti di qualificazione previsti per l'affidamento e avvalendosi dell'esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi dell'art.124, comma 8, in quanto applicabile. L' amministrazione si riserva comunque la facolta': - di avvalersi della possibilita' di valutare la congruita' di ogni offerta che, in base a elementi specifici, appaia anormalmente bassa ai sensi dell'art. 86, comma 3, utilizzando i criteri di verifica di cui all'art. 87. Gli operatori invitati, sono scelti con criterio di rotazione e di avvicendamento secondo l'ordine di iscrizione in funzione della data di ricevimento dell'istanza. Non sara' affidato piu' di un servizio nel corso dell'anno o per il maggior periodo di durata dell'appalto, ad ogni soggetto iscritto in elenco. E) Validita' degli elenchi (iscrizioni / sospensioni / cancellazioni) L'elenco degli operatori, aperto, ha validita' per l' anno 2014. La stazione appaltante formera' l'elenco entro il 10 febbraio 2014 iscrivendovi tutti i soggetti in possesso dei requisiti, le cui domande (istanza di rinnovo o istanza di iscrizione) siano pervenute entro il 30 gennaio 2014. L'elenco e' soggetto ad aggiornamento trimestrale come di seguito specificato: - il 10 aprile 2014 (per le gare indette da tale data in poi) per le richieste pervenute entro il 30 marzo 2014; - il 10 luglio 2014 (per le gare indette da tale data in poi) per le richieste pervenute entro il 30 giugno 2014; - il 10 ottobre 2014 (per le gare indette da tale data in poi) per le richieste pervenute entro il 30 settembre 2014. Qualora la documentazione non risulti conforme alle prescrizioni del presente avviso, l'istanza di iscrizione verra' respinta. In caso di reiezione (parziale o totale), verranno comunicati tempestivamente all'istante, ai sensi dell'art. 10-bis della legge 241/90, i motivi che ostano all'accoglimento (parziale o totale) della domanda. Ai sensi degli artt. 43 e 71 D.P.R. 445/2000 e s.m.i., l' amministrazione si riserva di verificare la veridicita' di quanto dichiarato, di accertare l'ottemperanza a quanto prescritto dalla vigente normativa nelle singole fasi di affidamento, nonche', anche preventivamente - a campione o in via sistematica - di accertare periodicamente il permanere dei requisiti generali e speciali di cui alla normativa sui contratti pubblici e in materia di sicurezza. La stazione appaltante, in base agli elementi acquisiti nel corso della verifica dei requisiti ed in riscontro dell'assenza degli stessi, puo' procedere a sospensione dell'efficacia dell'iscrizione, a riduzione o ad annullamento della stessa, con procedimento svolto in contraddittorio con il soggetto interessato. Si procede alla sospensione dell'iscrizione dall' elenco nei seguenti casi: a) in caso di mancata partecipazione del soggetto invitato, senza giustificato motivo, ad almeno tre gare nel corso dell'esercizio finanziario. Non e' ammessa quale giustificazione la non avvenuta ricezione dell'invito regolarmente inviato, qualora il soggetto non abbia debitamente partecipato a questa Direzione l'eventuale variazione del proprio indirizzo o recapito; b) in caso di non ottemperanza all'obbligo di informazione relativo alla variazione dei dati forniti in sede di iscrizione ovvero la mancata comunicazione nei tempi previsti della volonta' di rinnovo dell'iscrizione; c) nel caso di qualsivoglia inadempimento, anche parziale, verificatosi nell'esecuzione delle prestazioni derivanti da precedenti affidamenti. Si procedera' alla cancellazione dell'iscrizione dall'elenco, nei seguenti casi: a) cessazione dell'attivita' ovvero richiesta di cancellazione presentata dal soggetto interessato; b) a seguito di procedura di contestazione di inadempimenti contrattuali, mancata presentazione delle giustificazioni ovvero nel caso in cui le stesse non vengano accettate dalle stazioni appaltanti interessate; c) accertato mancato possesso dei requisiti generali e/o speciali obbligatori a termini di legge per la partecipazione ai pubblici appalti o per falsa dichiarazione. Il soggetto cancellato dall'elenco non potra' richiedere una nuova iscrizione se non prima che siano trascorsi 12 mesi dalla cancellazione. F) Trattamento dei dati personali Il trattamento dei dati personali dei soggetti richiedenti, raccolti nell'ambito delle procedure attivate sulla base del presente avviso, e' finalizzato, con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, unicamente e per il tempo strettamente necessario agli adempimenti relativi alla procedura, secondo quanto disposto dal D.Lgs. n.196 del 30/06/2003, recante "Codice in materia di protezione dei dati personali". Il diritto degli interessati alla riservatezza dei dati sara' assicurato in conformita' a quanto previsto dagli artt. 7, 8, 9 e 10 del D.Lgs n. 196/03, ai quali si fa espresso rinvio. G) Pubblicita' Il presente avviso, unitamente al solo elenco dei servizi da appaltare (allegato A), e' pubblicato sulla G.U.R.I. Serie speciale relativa ai contratti pubblici, affisso all'albo di questa Direzione e sui sotto indicati siti web: - www.serviziocontrattipubblici.it; - www.e.toscana.it; - www.appaltiliguria.it. Mentre sul sito www.marina.difesa.it al link bandi di gara - ente Marigenimil La Spezia sono accessibili e scaricabili gli allegati: a) Istanza di iscrizione allegato B; b) Annessi 1 e 2; c) Curriculum vitae allegato N; d) Scheda referenze professionali allegato O; e) Istanza di rinnovo (allegato D). Oltre che disponibili presso la stazione appaltante. H) Informazioni Qualsiasi informazione inerente l'avviso puo' essere richiesta al seguente numero: 0187/786005 della Direzione del Genio Militare per la Marina della Spezia. Allegato A Elenco progetti inferiori a Euro 100.000 (Ente - Oggetto - Importo - Gruppo e tipo lavori di cui all'allegato "O" D.P.R. 207/2010) 1 - Maridipart La Spezia. - Interventi sulla copertura del fabbricato sede del Dipartimento Alto Tirreno - Euro 90.000,00 - 2° - 5; 2 - Maribase La Spezia. - Caserma Giovannini - Adeguamento e messa a norma - Euro 50.000,00 - 2° - 4; 3 - Marinaccad Livorno. - Ammodernamento S. Leopoldo Alto lato ovest - alloggi ASC e foresteria corsi ufficiali - (3° lotto) - Euro 100.000,00 - 2° - 4; 4 - Marinaccad Livorno. - Ristrutturazione ed ammodernamento Direzione Servizi Sanitari - Euro 50.000,00 - 2° - 5; 5 - Marinaccad Livorno. - Ristrutturazione S. Leopoldo Alto lato est - Euro 100.000,00 - 2° - 5; 6 - Caserma G. Leone. - Ristrutturazione e adeguamento a norma palazzina N - Euro 50.000,00 - 2° - 5; 7 - Maribase La Spezia. - Caserma Livio Piomarta - Adeguamento strutturale delle officine e degli impianti elettrici alle normative in vigore. Rifacimento del manto di copertura, del soffitto/cavedio - Euro 50.000,00 - 2° - 5; 8 - Comsubin. - Manutenzione e messa a norma fabbricati vari 2-3-32-36-39-57-71-72-73-74-75-76-77-78 - Euro 69.000,00 - 2° - 5; 9 - Comsubin. - Fabbricato 38 e rete idrica acqua potabile - Ammodernamento e messa a norma - Euro 60. 000,00 - 3° 13; 10 - Comsubin. - Ammodernamento Piazzola Elicotteri - Euro 50.000,00 - 2° 3; 11 - Maribase La Spezia. - Ristrutturazione alloggi ASC Caserma Tesei - Euro 100.000,00 - 2° - 4; 12 - Marinaccad Livorno. - Ristrutturazione del fabbricato adibito ad alloggi di servizio denominato "Pedretti 1" - Euro 93.500,00 - gruppo 2° - tipo lavori 4 allegato "O" DPR 207/2010 13 - Marinarsen La Spezia. - Bonifiche aree protette in caverna - Euro 45.000,00 - gruppo 4° - tipo lavori 19 allegato "O" D.P.R. 207/2010 Elenco verifiche sismiche inferiori a Euro 100.000 (Ente - Oggetto - Importo) 1 - Marinaccad Livorno. - Foresteria corsi ufficiali e fabbricato cinema - Euro 84.000,00; 2 - Maridipart La Spezia - Ristrutturazione Caserma "Pazzaglia" Comando CC Marina - Euro 50.000,00 Responsabile del procedimento in fase di affidamento c.f. Massimiliano Pierotti 

Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO