Menu

No esclusione automatica in caso di inadeguatezza della verifica di anomalia

In caso di inadeguatezza della verifica di congruità per carenze istruttorie non deve essere disposta l’esclusione dell’offerta sospetta di anomalia, ma solo la regressione della procedura alla fase di verifica dell’anomalia stessa (Consiglio di Stato, nella sentenza n. 5166 dell'8 novembre 2017).

Centro Studi - Ediliziappalti – Grizzaffi Management srl

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter:

clicca subito qui
Rimani sempre aggiornato sulle notizie del nostro portale, seguici sui sociali:

Facebook e Twitter

Ultima modifica ilVenerdì, 29 Dicembre 2017 18:05
Torna in alto

SEZIONI

NOTIZIE

CHI SIAMO